ColorConsole [Version 1.3.3000]
Microsoft Windows XP [Version 5.1.2600]
(C) Copyright 1985-2001 Microsoft Corp.

C:\WINDOWS>HELP CACLS
Visualizza o modifica gli elenchi di controllo di accesso (ACL) dei
file

CACLS nomefile [/T] [/E] [/C] [/G utente:perm] [/R utente [...]]
              [/P utente:perm [...]] [/D utente [...]]
  nomefile      Visualizza ACL.
  /T            Cambia gli ACL dei file specificati nella
                directory corrente e in tutte le sottodirectory.
  /E            Modifica ACL invece di sostituirlo.
  /C            Continua ignorando gli errori di accesso negato.
  /G utente:perm  Assegna all'utente specificato i diritti di accesso.
                Perm può essere: R  Lettura
                             W  Scrittura
                             C  Modifica (scrittura)
                             F  Controllo completo
  /R utente Revoca i diritti di accesso dell'utente specificato
(valido solo con /E).
  /P utente:perm  Sostituisci i diritti di accesso dell'utente
specificato.
                Perm può essere: N  Nessuno
                             R  Lettura
                             W  Scrittura
                             C  Modifica (scrittura)
                             F  Controllo completo
  /D utente       Nega l'accesso all'utente specificato.
È possibile utilizzare caratteri jolly per specificare più di un file
in un comando.
È possibile specificare più di un utente in un comando.

Abbreviazioni:
  CI - Eredità contatore.
       ACE sarà ereditato dalle directory.
  OI - Eredità oggetto.
       ACE sarà ereditato dai file.
  IO - Solo eredità.
       ACE non sarà applicato al file/directory corrente.




EXAMPLE

Add Read-Only permission to a single file

CACLS myfile.txt /E /G "Power Users":R



Add Full Control permission to a second group of users

CACLS myfile.txt /E /G "FinanceUsers":F



Now revoke the Read permissions from the first group

CACLS myfile.txt /E /R "Power Users"



Now give the first group Full-control:

CACLS myfile.txt /E /G "Power Users":F



Full Control of a folder and all sub folders for [WG1 group]

CACLS c:\docs\work /E /T /C /G "FinanceUsers":F





C:\WINDOWS>HELP CALL
Richiama un programma batch da un altro programma batch.

CALL [unità:][percorso]nomefile [parametri-batch]

 parametri-batch   Specificano informazioni richieste alla riga di
                   comando per il programma batch.

Se le estensioni di comando sono abilitate CALL è cambiato come segue:

il comando CALL può essere seguito da etichette. La sintassi è:


   CALL :etichetta argomenti

Viene creato un nuovo contesto di file batch con i parametri
specificati,
quindi il controllo viene passato al comando che segue l'etichetta
specificata.
Per terminare l'esecuzione del file batch occorre raggiungere due volte
la fine
del file batch: la prima volta viene rilevata la fine del file e viene
restituito il controllo all'istruzione successiva al comando CALL, la
seconda
volta si uscirà dal file batch. Digitare GOTO /? per la descrizione
dell'estensione GOTO :EOF che consente di "ritornare" in seguito a una
chiamata
a un file batch.

Inoltre l'espansione dei riferimenti agli argomenti di un file batch
(%0,
%1, etc.) è cambiata come segue:


   %* in un file batch si riferisce a tutti gli argomenti. Esempio: %1
%2
       %3 %4 %5 ...

   La sostituzione dei parametri (%n) è stata migliorata. Ora, se
   si desidera, è possibile utilizzare la seguente sintassi:

       %~1        - sostituisce %1 rimuovendo il carattere "
       %~f1        - sostituisce %1 con il percorso completo
       %~d1        - sostituisce %1 solo con la lettera di unità
       %~p1        - sostituisce %1 solo con il percorso
       %~n1        - sostituisce %1 solo con il nome del file
       %~x1        - sostituisce %1 solo con l'estensione del file
       %~s1        - il percorso inserito contiene solo nomi corti
       %~a1        - sostituisce %1 con l'attributo del file
       %~t1        - sostituisce %1 con la data/ora del file
       %~z1        - sostituisce %1 con la dimensione del file
       %~$PATH:1   - cerca le directory che compaiono nella variabile
                      di ambiente PATH e sostituisce %1 con il
percorso
                      completo della prima directory trovata.
                      Se il nome della variabile di ambiente non
                      è definito o il file non è trovato
                      il modificatore prevede la sostituzione con una
stringa vuota

   È possibile combinare i modificatori ed ottenere risultati
composti:

           %~dp1       - sostituisce %1 solo con la lettera di unità e
                          il percorso
           %~nx1       - sostituisce %1 solo con il nome del file e
                         l'estensione
           %~dp$PATH:1 - cerca le directory che compaiono nella
variabile
                         di ambiente PATH e sostituisce %1 con lettera
di
                         unità della prima directory trovata
           %~ftza1     - sostituisce %1 con una riga di output simile
a DIR

   Negli esempi precedenti, %1 e PATH possono essere sostituiti con
altri valori validi. La sintassi %~ è terminata con un numero di
argomento valido. I modificatori %~ non possono essere utilizzati con
%*



C:\WINDOWS>HELP CD
Cambia la directory corrente o ne visualizza il nome.

CHDIR [/D] [unità:][percorso]
CHDIR [..]
CD [/D] [unità:][percorso]
CD [..]

 ..   Indica che si desidera passare alla directory padre.

CD unità: visualizza la directory corrente dell'unità specificata.
CD senza parametri visualizza l'unità e la directory correnti.

Usare l'opzione /D per cambiare l'unità corrente insieme al cambiamento
della directory corrente per l'unità.

Se le estensioni ai comandi sono abilitate, CHDIR cambia come segue:

la stringa di directory corrente utilizzerà lo stesso caso,
maiuscole/minuscole,
presente sui nomi di disco.  Quindi CD C:\TEMP imposta in realtà la
directory
corrente su C:\Temp se questo è il formato su disco.

Il comando CHDIR non considera gi spazi come delimitatori, ed è quindi
possibile impiegare
CD in in un nome di sottodirectory che contenga uno spazio senza
racchiudere
il nome entro virgolette.  Per esempio:

   cd \winnt\profili\nomeutente\programmi\menu avvio

è analogo a:

   cd "\winnt\profili\nomeutente\programmi\menu avvio"

che rappresenta ciò che si deve digitare con le estensioni
disabilitate.




GOTO : HELP CHCP



 


... Home  
... Impressum
... ColorConsole

... CMD
... Netsh-XP
... Netsh-7
... Netsh-Vista
... Powershell





;-)









Download the Windows 7 Starter, Home (Basic Premium), Professional und Ultimate!

... facebook.de
0.046
Was ist eine Funktion?  / Export favorites from Google Chrome, for example for a guest account?  / In Windows 7, specific applications or programs always run as administrator, or start!  / Start navigation click sound in Windows 10 (Enable, Explorer)?  / Button für Neue Tab, alle Tabs bis auf aktuelles Schließen, alle Tabs Schließen und aktuelles Tab Schließen?  / Wie kann ich in Windows 7 die Bildschirmfrequenz einstellen/ändern?  / Show My-Computer and Control Panel on Desktop in Windows 10?  / How can i portable files are opened using programs from that same location?  / Hilfe, meine Programme werden von Windows geschlossen?  / Download Packprogramme fürs Komprimieren, Entkomprimieren, Dekomprimieren!  / Where is the Quick Launch for the Windows 10 Taskbar, how to enable?  / Ändern des Start-Verzeichnisses im Windows 10 MS-Explorer (Arbeitsplatz, Computer)!  /